• Gli Oceani
Pagine: 111

Il consulente etico

Mia madre, quando da ragazzo le parlavo dei miei sogni e di come volevo essere da grande, mi diceva con un tono sorridente ed ironico, issia, fussia, magari, semplice espressione di un detto che tradotto significa: “chi sei, chi sarai, magari tu potessi essere”

Ancora una volta la saggezza della mamma sapeva condensare in tre parole la logica ferrea dello stare nel mondo. Magari la persona potesse essere, conoscendo realmente chi è ed in che modo è padrone di se stessa, dei propri pensieri e delle proprie azioni nel rapporto con gli altri uomini.

 

“Chi più dei filosofi, tanto con i scritti che con i fatti, ci esortano al disprezzo del mondo? Essi scrivono le regole della vera immortalità e, dopo averle scritte, le rispettano; distinguono con precisione i vizi e le virtù e insistono con coraggio nella correzione dei malvagi fino alla morte, come fece Socrate che fu messo a morte a causa della verità da coloro di cui criticava costantemente i vizi".

(Abelardo, Teologia del sommo bene, libro II°, 66)

 

978-88-6178-055-2luglio 2007
12.00 EUR

Cerca all'interno di questo libro

Scrivi una recensione (per utenti registrati)

[ Indietro ]
Home arrow Tutti i libri

Newsletter





UNI Service Soc. Coop. P.IVA 01458510227