Come creare una landing page (con tassi di conversioni pazzeschi)

Se avete intenzione di scoprire cosa manca al vostro business, se volete vedere i guadagni decollare e aumentare le vostre vendite con tassi elevatissimi, allora questo articolo fa sicuramente al caso vostro. Tantissime persone ignorano il fatto che, con il proprio blog, possano guadagnare anche grandi somme. Vedremo insieme cos’è una Landing Page e come utilizzarla per ottenere dei guadagni a tassi di conversione pazzeschi.

Una Landing page (che, tradotto dall’inglese, significa letteralmente “pagina di atterraggio“), è una pagina web creata appositamente per una campagna pubblicitaria (a pagamento) oppure per degli scambi di banner che due siti “amici” accordano tra di loro. Non è una pagina che ha a che vedere in senso stretto con il traffico che il sito web genera online.

Fissate gli obiettivi che volete raggiungere

Un primo passo importantissimo perché la Landing Page funga al meglio è fissare gli obiettivi per il suo utilizzo, il che significa: cosa volete che un visitatore faccia, una volta che è arrivato sulla vostra Landing Page? Deve acquistare un prodotto, oppure deve scaricare un file? Deve iscriversi a qualche tipo di social? Deve riempire un form, o deve compiere qualche contatto? Queste domande sono essenziali, cercate di delucidare il vostro obiettivo finale, cioè incrementare il guadagno, andando però nella giusta direzione. E non dimenticatevi mai che su internet la concorrenza non è solo agguerrita, ma è spietata: controllate sempre i vostri concorrenti (sia quelli di maggiore successo, che quelli di minore successo) e studiate le loro strategie. L’analisi e l’apprendimento (che non hanno nulla a che vedere con l’imitazione!) sono alla base del successo.

Ricordatevi chi è il vostro pubblico

Avete deciso cosa vi aspettate dal visitatore, ma abbiamo dimenticato di chiederci, chi è il nostro visitatore? Più riuscirete ad immedesimarvi con le persone con le quali volete interagire, più successo otterrete con la vostra Landing Page. In base al sesso, all’età, al loro interesse ed al loro desiderio, potrete infatti realizzare differenti modelli di Landing Page, ideali per il vostro sito web.

Quali sono le caratteristiche sulle quali concentrarvi?

Nel realizzare una Landing Page dovrete concentrarvi su alcune caratteristiche della stessa, vediamo insieme quali sono tali caratteristiche.

Innanzitutto la coerenza, il filo logico tra il sito internet, la landing page ed il banner deve sempre essere rispettato, per non deludere le aspettative: dunque usate format, colore, parole chiave, design e grafica sempre con coerenza.

In secondo luogo, ricordate sempre di catturare velocemente l’attenzione dei vostri potenziali clienti. Infatti, molti studi dimostrano che una Landing Page ha poco più di due secondi per attrarre a sé un visitatore. Passato questo brevissimo lasso di tempo, il visitatore non ritornerà più sul banner. Se non catturate alla svelta il suo interesse, è un cliente perso!

Proprio in virtù di questa nozione, ricordate sempre che una Landing Page efficace comunica con poche parole, chiare e dirette: non è ingannevole, ma non è nemmeno noiosa. È come scrivere ad un bambino piccolo, bisogna catturare la sua attenzione senza procurare però tedio.

Una landing page deve spingere il potenziale cliente a compiere un’azione, precisamente l’azione di cui parlavamo prima, ma deve farlo con decisione e convinzione.